CIBUS, Parma, 7-10 Maggio

    Dal 7 al 10 maggio Parma ospita la 19esima edizione di CIBUS, il salone internazionale dell’alimentazione, la più importante manifestazione dedicata al food italiano a livello nazionale ed estero. Fiera di riferimento del cibo italiano per i mercati internazionali, CIBUS ospita circa tremila aziende espositrici e circa ottantamila operatori attesi. Oltre agli stand, quattro giorni di incontri, approfondimenti, degustazioni, esperienze di show cooking.

    L’Azienda Santagata è presente con i suoi prodotti a marchio Frantoio di Portofino – dal cuore della riviera ligure la migliore qualità di olio extra-vergine di oliva. Ci trovate al padiglione 07 stand C 073, in collaborazione con Gastronomica, la rete italiana che associa le imprese dell’eccellenza alimentare per promuoverne tradizione, tipicità e alta qualità.

    Insieme all’olio extravergine di oliva, il nostro stand ospita il Caffè Ronchese – dal 1959 l’aroma unico del caffè tostato a legna; una vasta gamma di cioccolatini, torroni e caramelle prodotte da Rossignotti, azienda dolciaria attiva dal 1940; il pesto genovese preparato con i migliori ingredienti della tradizione da Rossi 1947; e la proposta di PockEat, piatti freschi appena cucinati consegnati a domicilio per una pausa pranzo più sana e genuina.

    Gamberi di Santa Margherita in oliocottura

      Ingredienti per 10 persone:

      • 1500 g gamberi di Santa Margherita
      • 300 g olio extra vergine di oliva
      • Santagata
      • 3 g sale Maldon
      • 1 g bacca vaniglia
      • 1 g pepe Sechuan
      • 200 g orzo perlato
      • 200 g brunoise di verdure
      • 10 cialde corallo al nero
      • 100 g gel all’olio extra vergine di oliva Santagata
      • 50 g olio extra vergine di oliva Santagata “Gelo”

      Preparazione:

      Marinare i gamberi di Santa Margherita con il sale Maldon per 15 minuti. In vaso, coprire con olio extra vergine di oliva Santagata, aggiungere la bacca di vaniglia e il pepe Sechuan e sigillare. Mettere in forno vapore a 62° per 10 minuti. Cuocere l’orzo in abbondante acqua salata. Procedere con abbattimento positivo di temperatura dei gamberi nel loro liquido di cottura. Scolare, accompagnare con la brunoise di verdure precedentemente sbianchita e condire con olio extra vergine di oliva Santagata, buccia di lime, sale e pepe bianco. Stampare l’orzo nel piatto, le code di gamberi, il gel all’olio extra vergine di oliva Santagata e qualche goccia di balsamico ridotto. Guarnire con la cialda “corallo”. Al momento di servire, grattugiare con l’olio extra vergine di oliva congelato.

       

      Grand Hotel Miramare, Santa Margherita Ligure

      Primo Chef Ristorante Vistamare, Claudio Fortuna, abruzzese di origine – è nato a Paglieta, in provincia di Chieti – e si è diplomato all’Ipssar di Villa Santa Maria. Dopo varie stagioni nei più prestigiosi alberghi liguri, e di altre regioni, dieci anni fa si è imposto all’attenzione al Gran Hotel Miramare di Santa Margherita, inizialmente come capo partita, e, negli ultimi tre anni, come Primo Chef del Vistamare.

      Precedentemente, Fortuna ha vantato collaborazioni prestigiose, con l’Hotel Splendido di Portofino, il Cipriani di Venezia, l’Imperiale Palace Hotel di Santa Margherita e l’Excelsior Palace di Rapallo.

       

      Queste ricette sono tratte dal Sesto capitolo del libro “Una famiglia per l’olio” scritto da Cristina e Federico Santagata in occasione dei 110 anni della loro azienda e pubblicato da Olio Officina Edizioni.